Pellegrinaggio a Tepeyac : il cammino queretano

Pellegrinaggio a Tepeyac ed il culto di Nostra Signora di Guadalupe in Messico.

Da quando mi sono trasferito in Messico, mi sono accorto che uno degli aspetti piú diffusi della cultura locale é senza dubbio il culto della Vergine di Guadalupe ( Nuestra Señora de Guadalupe)

In soli 3 mesi ho sentito varie volte riferimenti alla leggenda secondo la quale la Vergine sia apparsa 4 volte, secoli fa, al contadino Juan Diego a Tepeyac nei pressi di Cittá del Messico. Ammetto che il racconto tradizionale delle varie apparizioni, mi affascina perché in esso, come sempre, si scontrano, da un lato, la devozione di una persona umile e dall’altro la resistenza dei rappresentanti del culto. In tutta la storia, peró, c’é sempre la solita  domanda di fondo; ovvero: Perché la Vergine sia apparsa proprio ad un contadino.

Per chi volesse documentarsi, ecco il link di nostra Wikipedia riguardo la leggenda di Nostra Signora di Guadalupe. Anche se a mio avviso, la versione Wiki italiana, fa una gran confusione di termini tra la Vergine Maria e quella di Guadalupe usando i due come sinonimi. Anche in questo noto una sorta di tentativo di ” occidentalizzazione” di un qualcosa che invece, é parte della cultura dell’ America Latina.

 

Pellegrinaggio a Tepeyac. Nostra Signora di Guadalupe
Pellegrinaggio a Tepeyac. Nostra Signora di Guadalupe

 

 

Tralasciando tutta la questione di sopra che meriterebbe un blog a parte, quando uno straniero arriva in Messico la nota immagine lasciata sul mantello di Juan Diego, é senza dubbio quella che piú spesso si troverá a vedere. Non a caso questa é uno dei simboli del Messico ed ha una devozione paragonabile a quella della Sindone. ( moglie Abigail dice di piú perché, al momento, questa sarebbe l’unica immagine religiosa che la Chiesa riconoscerebbe)

Ogni anno, nella seconda metá di Luglio, diverse comunitá locali organizzano pellegrinaggi a Tepeyac, nei pressi della capitale, luogo dove la Madonna avrebbe chiesto la costruzione di un templio in suo onore. A Querétaro, é nata proprio un’associazione di pellegrini a Tepeyac che ogni anno riunisce gente ( soprattutto donne) provenienti dalla parte nord dello Stato, fino dalla zona della Sierra Gorda e del semi deserto, per raggiungere a piedi il luogo di culto.

 

 

 

 

San Juan del Rio tappa del pellegrinaggio a Tepeyac

Il cammino passa anche per San Juan del Rio dato che uno delle tappe del percorso é la visita della chiesa di San Juan Bautista. Ieri, lunedi 18 Luglio, per la prima volta ho visto questa enorme colonna di persone pregando e cantando e devo dire che il colpo d’occhio é stato impressionante. I giornali locali stimano che nella giornata di ieri, a San Juan, sono passati all’ incirca 16 mila pellegrini in cittá.

 

peregrinacion-mujeres-tepeyac
peregrinacion-mujeres-tepeyac

Personalmente sono rimasto molto colpito nel vedere questa gente cantando e pregando. Soprattutto erano richieste che qualcuno dei loro familiari migliorasse in salute, altri invece ringraziavano per qualcosa che gli era stato concesso.  Mi hanno colpito i loro colori, il loro abbigliamento e soprattutto che la maggior parte erano donne e moltissime di loro erano anziane. Voglio dire, non so quanto resisterei io a camminare sotto il sole di Luglio, in percorsi non proprio facili! Ho notato anche diversi bambini in mezzo a questo corteo e mi hanno dato l’impressione che per loro era per lo piú un gioco che stavano facendo in compagnia dei loro genitori o in alcuni casi dei loro nonni.

 

 

 

cammino Vergine Guadalupe
cammino Vergine Guadalupe

 

Purtroppo non sono mancati anche episodi spiacevoli.

Il cammino, infatti, avviene utilizzando delle apposite corsie laterali di autostrade e delle superstrade. Nella notte tra domenica e lunedi, ci sono stati alcuni incidenti e fino ad ora si contano vari feriti, alcuni anche gravi.

Il cammino, oggi, 19 Luglio raggiungerá la comunitá vicina di Pedro Escobedo.

 

 

 

Testo:

 

 

 

Giuseppe Pierri

Salernitano di nascita, dopo essere vissuto 12 anni a Barcellona mi sono trasferito in Messico, a San Juan del Rio, nello stato del Querétaro. A Barcellona ho fatto un master in Digital Marketing ed E-Commerce, materie che mi appassionano da quando ho iniziato a frequentare il W.W.W. seriamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: